Champions League, Atalanta-Valencia: 4-1

19.02.2020 23:24 di Roberto Ospedale   Vedi letture
Hans Hateboer
© foto di www.imagephotoagency.it
Hans Hateboer

Ottavo di finale di andata sul neutro di Milano, appuntamento con la storia per gli uomini di Gianpiero Gasperini che allo stadio "Giuseppe Meazza" hanno affrontato il Valencia di Albert Celades Lopez. Partita a senso unico per i padroni di casa che hanno letteralmente surclassato fino al 4-0 gli spagnoli incapaci di abbozzare una minima reazione efficace. Le reti sono state realizzate da Hans Hateboer al 16' del primo tempo, con un forte cross da parte dell'ex catanese Alejandro Gomez che è stato corretto in rete sul secondo palo dall'esterno olandese. Dopo un palo valenciano, in chiusura di primo tempo l'ex rosanero Josip Ilicic con un potente destro dal limite ha sorpreso Jaume Doménech. Nella ripresa il dominio orobico non ha avuto sosta ed é arrivato il tris firmato da Remo Freuler, abile ad accentrarsi ed a scaraventare un tiro a giro sotto la traversa. Un Hateboer scatenato appena 5 minuti dopo si é inserito in area ed ha realizzato la rete del clamoroso poker atalantino. Solo dopo il meritatissimo 4-0 bergamasco, il Valencia ha provato a reagire trovando il goal dell'orgoglio e della speranza al 66' grazie al neo entrato Denis Čeryšev abile a sfruttare un errato disimpegno nerazzurro, scaraventando con un preciso diagonale alle spalle di Pierluigi Gollini. A 90 minuti dal termine la speranza di conquistare un clamoroso passaggio ai quarti di finale di Champions League, in casa Atalanta é qualcosa di più di un semplice sogno.

Marcatori: 16', 62' Hateboer (A), 42' Ilicic (A), 57' Freuler (A), 66' Cerysev (V)