Europa League, Borussia Mönchengladbach-Roma: 2-1

07.11.2019 22:57 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Europa League, Borussia Mönchengladbach-Roma: 2-1

Nella quarta partita della giornata fase a gironi dell'Europa League, la Roma ha sprecato ancora l'occasione di fare punti con il Borussia Mönchengladbach. Se nella partita di andata il pareggio è arrivato su una topica clamorosa dell'arbitro e di un rigore inesistente, questa volta i giallorossi possono solo recriminare con loro stessi. Primo tempo tutto sommato equilibrato, con i padroni di casa più pericolosi e giallorossi presenti in attacco con delle fiammate dell'ex Palermo Javier Pastore. Quando sembrava che la frazione si dovesse chiudere a reti bianche, Federico Fazio (probabilmente preoccupato dall'arrivo di un avversario) ha infilato il proprio portiere in maniere piuttosto goffa. Da segnalare che l'azione sarebbe viziata da una palla che sembrava uscita dalla linea laterale, prima che il gioco proseguisse. La ripresa però ha mostrato una Roma molto più dominante nel gioco, con azioni pericolose provenienti da tutto il proprio reparto offensivo. Eppure a riportare "la Lupa" sulla linea di galleggiamento è stato un difensore: proprio quel Fazio che, trovando un gol in un'azione simile a quella dell'autogol precedente. I ritmi alti e le tante occasione hanno mostrato sicuramente tanti segnali incoraggianti, ma per l'ennesima volta sono emerse disattenzioni sanguinose: da una di queste Marcus Thuram, figlio del ex-campione del mondo Lilian. Roma ferma a 5 punti, gli stessi del Borussia. E ora la Roma dovrà andare in Turchia a vincere per ipotecare il passaggio.

Marcatori: 35' aut. Fazio (B), 19' st Fazio (R), 50' st Thuram (B)