Serie A, Cagliari-Sampdoria: 4-3

02.12.2019 23:00 di Aldo Sessa   Vedi letture
Joao Pedro
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Joao Pedro

Il "monday night" di Serie A Tim tra Cagliari e Sampdoria è terminato con il risultato di 4-3 al termine di una partita spettacolare. Alla Sardegna Arena, i blucerchiati hanno sprecato per due volte un doppio vantaggio, subendo il rientro dei padroni di casa. Ad aprire le marcature il capitano doriano Fabio Quagliarella (particolarmente ispirato questa sera), dopo essere andato vicino a realizzare il gol dell'anno con una rovesciata spettacolare e gran colpo di reni di Rafael a deviare in corner. I gol sono arrivati a cavallo dei due tempi, su calcio di rigore e con un pregevole sinistro al volo. In mezzo alle reti dell'attaccante, ci sono state le reti di Gaston Ramirez (su assist di Quagliarella) e Radja Nainggolan (rasoiata dai 25 metri). Un 1-3 doriano che è sembrato indirizzare la partita verso una squadra che in questo momento lotta per non retrocedere. Ma quest'anno il Cagliari sembra ricordare il Palermo degli anni migliori e ha trovato la forza per un incredibile rimonta: a supportare l'impresa proprio l'ex rosanero Joao Pedro con una doppietta e con l'incornata decisiva di Cerri al 96'. Cagliari quarto a 28 punti alla pari della Roma, Sampdoria ancora a 12, due punti sopra i cugini genoani.

Marcatori: 38′ rig. Quagliarella (S); 51' Ramirez (S), 68' Nainggolan (C), 69′ Quagliarella (S), 73', 76′ Joao Pedro (C), 96' Cerri (C).