Serie A, Lazio-Atalanta: 3-3

19.10.2019 19:00 di Roberto Ospedale   Vedi letture
Ciro Immobile
© foto di www.imagephotoagency.it
Ciro Immobile

Spettacolare pareggio nel primo anticipo dell'ottavo turno della serie A 2019/2020, allo stadio "Olimpico" di Roma, due fra le squadre più spettacolari del nostro campionato, hanno dato vita ad uno spettacolare 3-3 in rimonta, risultato quantomeno impensabile a 20 minuti dal termine. Dopo 23 minuti i bergamaschi hanno sbloccato il match grazie al colpo di tacco di Mario Pasalic che ha smarcato Robin Gosens che ha pescato Luis Muriel che con un controllo perfetto e tiro di prima ha beffato l'estremo difensore biancoceleste Thomas Strakosha. Sono bastati appena 5 minuti e la spettacolare Atalanta ha trovato il raddoppio con lo scatenato Muriel. Una Lazio sotto shock, contro i colpi di un avversario mai domo, ha subito il clamoroso 0-3 ad opera dell'ex catanese Alejandro Gomez che ha sfruttato il meraviglioso "velo" del mattatore di giornata Muriel. Nella ripresa, una Lazio più organizzata al cospetto di un'Atalanta meno pressante sul portatore di palla avversaria, ha accorciato le distanze grazie al calcio di rigore trasformato da Ciro Immobile per fallo commesso da Jose Luis Palomino sullo stesso Immobile. Neanche il tempo di piazzare la sfera sul cerchio di centrocampo ed i padroni di casa sono rientrati in partita grazie al perfetto lancio di Immobile a favore di Correa che con un gran destro ha beffato sotto l'incrocio il portiere atalantino Pierluigi Gollini: 2-3 e partita riaperta. Una Lazio trasformata, ha sfiorato in almeno 3 occasioni il pareggio ma Gollini in versione "Supermen" ha tenuto a galla la squadra ospite. Quando gli sforzi laziali sembravano ormai vani, De Roon ha steso in area Immobile che in pieno recupero ha battuto Gollini dagli undici metri con un destro potente soltanto sfiorato dall'estremo difensore lombardo. Emozioni senza fine a Roma, con l'Atalanta che ha perso l'occasione di agganciare per qualche ora la capolista Juventus, e sale a quota 17 punti; la Lazio invece guadagna un prezioso punto salendo a quota 12 punti in classifica. 

Marcatori: 23', 28' Muriel (A), 37' Gomez (A), rig. 69' Immobile (L), 70' Correa (L), rig. 92' Immobile (L).