Serie B, il punto della situazione

03.12.2019 10:42 di Davide Raja   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Serie B, il punto della situazione

Il solito equilibrio spaventoso ha sempre caratterizzato la Serie B italiana, con una squadra che, in lotta per non retrocedere si ritrova all'improvviso in lotta per la promozione o viceversa. Escludendo il Benevento che conduce la classifica con ben 31 punti, vera e propria macchina da demolizione di questo campionato, tutte le altre squadre hanno pochissimi punti di distacco l'una dall'altra. Basti pensare che Cittadella, Pordenone, Perugia e Crotone si trovino tutti a quota 22 punti, pronte a contendersi il secondo posto che significherebbe promozione diretta. Queste squadre non lotteranno da sole, dal momento che l'appena retrocesso Chievo Verona non ha intenzione di restare a guardare con i suoi 21 punti, a braccetto con l'Ascoli. Due delle squadre più attrezzate, vale a dire Pescara e Frosinone, si trovano entrambe a quota 20 punti, dopo essersi riprese da un inizio di campionato poco convincente. Al di sotto delle aspettative è stato anche l'avvio dell'Empoli, a quota 18 punti, che con gli acquisti del calciomercato estivo aveva dato l'impressione di poter stare nella parte sinistra della classifica. In zona retrocessione troviamo Cosenza, Trapani e Livorno. Tutte e tre delle delusioni che non ci si aspettava di trovare al vertice basso della classifica, con tutte e tre le squadre caratterizzate da un pubblico entusiasmante.