Calcio, dove sono le squadre siciliane?

Rosario Carraffa, giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore del programma "Today Sport" su RTA, inviato di RMC Sport e autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi
29.06.2018 01:14 di Rosario Carraffa  articolo letto 557 volte
Rosario Carraffa
Rosario Carraffa

Che fine sta facendo il calcio siciliano? Chi scrive si ricorca con nostalgia il periodo di quando in Serie A c'erano ben tre compagine dell'Isola più grande del Mediterraneo: Palermo, Catania e Messina. Le tre squadre siciliane, come evidenzia TuttoPalermo.net, per la prima volta nella storia, hanno giocato tutte insieme nella massima serie, nella stagione targata targata 2006/2007. Ad oggi troviamo solo una squadra in Serie B: il Palermo e 5 in Serie C, girone C: Francavilla, Catania, Siracusa, Trapani e Sicula Leonzio e nessuna in Serie A. Davvero poca cosa per una Regione che conta ben 390 comuni, distribuiti in 9 province regionali e che ha il proprio capoluogo: Palermo, come quinto comune italiano per popolazione nonché il principale centro urbano dell'isola di Sicilia e dell'Italia insulare e trentesimo a livello europeo. Sfo­gliando l'al­ma­nac­co dei ri­cor­di ed i fa­sti della sta­gio­ne 2006/2007, ci si chiede quando si potranno ammirare nuo­va­men­te le squadre siciliane nel­la mas­si­ma se­rie italiana.