Palermo, altri due punti persi

Rosario Carraffa, giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore del programma "Today Sport" su RTA, inviato di RMC Sport e autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi
27.04.2019 18:00 di Rosario Carraffa   Vedi letture
Delio Rossi
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Delio Rossi

Il Palermo allo stadio "Armando Picchi", nella gara contro il Livorno, come già anticipato da TuttoPalermo.net è uscito dal campo con un solo punto (2-2). Un pareggio tutto sommato giusto per quanto visto in campo, ma i rosanero che lottano per raggiungere la promozione diretta in Serie A, senza nessun dubbio dovevano osare di più, contro una squadra che lotta per mantenere la categoria. Troppi sono i punti persi in questa stagione con le cosiddette "piccole" della classe. Ancora rimane tutto aperto per il secondo posto in classifica finale, ma ora la strada si fa più in salita per la compagine rosanero. Si dovrà sperare in un passo falso da parte del Lecce (che ha una gara in più rispetto al Palermo) e vincere le restanti 3 gare, in ordine contro: Spezia, Ascoli e Cittadella. In caso di secondo posto a pari punti con il Lecce, sarà il Palermo a conquistare la promozione nel massimo campionato italiano per via degli scontri diretti vinti dai rosanero. La speranza ancora c'è, ma ora non bisognerà commettere più errori e si dovrà giocare ogni gara come se fosse una finale, senza lasciare spazio agli avversari. Starà al bravo tecnico Delio Rossi motivare la squadra a dovere, facendo dare il massimo nelle ultime 3 gare di campionato conquistando 3 vittorie che potrebbero regalare la Serie A diretta al Palermo. In caso di mancata promozione diretta naturalmente si dovrà passare dai play-off ed in quel caso sarebbe ottimo mantenere la terza posizione in classifica. Ma tutto questo verrà solo successivamente se si perderà il treno della promozione diretta. "Non consultarti con le tue paure, ma con le tue speranze e i tuoi sogni. Non pensate alle vostre frustrazioni, ma al vostro potenziale irrealizzato. Non preoccupatevi per ciò che avete provato e fallito, ma di ciò che vi è ancora possibile fare" (Papa Giovanni XXIII). Tutti allo stadio "Renzo Barbera", per la prossima gara di campionato: Palermo-Spezia, in programma giorno 1 maggio 2019 con inizio alle ore 12:30.