Palermo, buona la prima: però che sofferenza!

Rosario Carraffa, giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore del programma "Today Sport" su RTA, inviato di TMW Radio e autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi
01.09.2019 20:40 di Rosario Carraffa   Vedi letture
Palermo, buona la prima: però che sofferenza!

Il Palermo è partito bene nel campionato di Serie D, girone I, conquistando la piena posta in palio. Una vittoria di misura in casa del Marsala, come già anticipato da TuttoPalermo.net, che però serve come il pane per un campionato che dovrà alla fine regalare la promozione in Serie C ai rosanero. Sicuramente ancora la squadra non è nella migliore forma e mancano almeno altri due innesti di valore per fare aumentare ulteriormente il tasso tecnico della formazione allenata da Rosario Pergolizzi. La squadra si deve ancora conoscere bene ed alcuni schemi non sono ancora rodati, ma la qualità della rosa c'è, anche se come già scritto manca qualche elemento per completare la rosa che dovrà primeggiare in questa stagione nel proprio girone. Da segnalare in questa gara come già riportato dal nostro giornale, la prima rete della storia della SSD Palermo che porta la firma del giocatore palermitano Raimondo Lucera. Ora si deve pensare subito alla prossima gara di campionato allo stadio "Renzo Barbera" contro il San Tommaso, domenica 8 settembre 2019, con inizio alle ore 15:00. Partita che non sarà facile con il San Tommaso che nella prima gara del torneo ha conquistato un punto contro il Savoia, altra squadra candidata alla lotta per il primo posto in classifica. Come diceva Orazio: "Dimidium facti, qui coepit, habet", tradotto letteralmente: "Chi comincia è a metà del lavoro", e corrispondente a: "Chi ben comincia è a metà dell'opera", non possiamo che sperare che sia la strada giusta per raggiungere il primo step, che si chiama Serie C, dopo la prima vittoria ottenuta nel primo match di campionato.