Palermo, serve più cinismo. Primato ampiamente meritato

22.12.2017 16:30 di Rosario Carraffa  articolo letto 218 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Palermo, serve più cinismo. Primato ampiamente meritato

Il Palermo nel match contro il Cesena, come già anticipato da TuttoPalermo.net, ha pareggiato per 1-1 in una gara dove i rosanero hanno dominato nella prima frazione di gioco, calando poi nella ripresa. Sicuramente è mancata qualche cosa sotto la porta avversaria, con tantissime azioni create e solo una portata a termine con la rete di Alexsandar Trajkovski. Si è sentita l'assenza di un vero e proprio finalizzatore come Ijija Nestorovski e si è persa l'opportunità di portare a casa la piena posta in palio. Ma nonostante questo la squadra allenata da Bruno Tedino, sta meritando ampiamente il primo posto in classifica in questo campionato cadetto, dimostrando il proprio valore partita dopo partita. L'importante è che i rosanero continuino a giocare con la giusta cattiveria agonistica, non abbandonando più il primato in questo campionato di Serie B molto livellato. La Salernitana, che sarà la prossima avversaria in campionato del Palermo, arriverà allo stadio "Renzo Barbera", per cercare di conquistare punti dopo la sconfitta casalinga patita nell'ultima gara contro il Foggia. Si tratterà di una gara dove i padroni di casa dovranno partire subito forte per conquistare i tre punti e mantenere il primato solitario.