Palermo, servono diverse vittorie consecutive

25.02.2018 00:12 di Rosario Carraffa  articolo letto 229 volte
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, servono diverse vittorie consecutive

Il Palermo dopo tre sconfitte consecutive, ha ottenuto un punto allo stadio "Silvio Piola" contro la Pro Vercelli, nell'ultimo turno di campionato, come già anticipato da TuttoPalermo.net, per 0-0. Partita brutta sotto il punto di vista tecnico e tattico, con davvero poche emozioni degne di nota. I rosanero dopo la sosta, non sembrano più la squadra che stava conducendo la Serie B, con prestazioni che facevano notare la propria superiorità rispetto alle altre squadre. Adesso non si vede più neanche il gioco fluido e spesso vanno in balia dei propri avversari, senza riuscire a pungere realmente. Se realmente si vuole conquistare la massima serie italiana, solo dopo una stagione di serie cadetta, si dovrà cambiare rotta e bisognerà farlo da subito contro l'Ascoli, nel prossimo match casalingo che si giocherà martedì con inizio alle ore 20:30. Il punto contro la Pro Vercelli è servito per interrompere la serie negativa, ma bisognava conquistare la piena posta in palio contro una squadra che lotta per mantenere la categoria. Il tecnico Bruno Tedino dovrà fare in modo di fare partire da subito forte il Palermo e non solo negli ultimi come è avvenuto nel match giocato a Vercelli. Niente è ancora compromesso, però bisognerà incanalare diverse vittorie consecutive, partendo dalla gara in programma allo stadio "Renzo Barbera", contro i piceni.