Palermo, si inizia con un punto

Rosario Carraffa, giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore del programma "Today Sport" su RTA, inviato di RMC Sport e autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi
26.08.2018 00:58 di Rosario Carraffa  articolo letto 885 volte
Rosario Carraffa
Rosario Carraffa

La compagine allentata dal tecnico Bruno Tedino, ha iniziato, come giù anticipato da TuttoPalermo.net, con un punto la nuova stagione targata 2018/2019, nel match in casa della Salernitana. Il Palermo doveva e poteva osare di più per conquistare la piena posta in palio, contro una squadra che per grandi tratti di match ha pensato solo a difendersi. C'è tanto ancora da lavorare, su questo non c'è dubbio, anche se si devono segnalare le assenze importanti di: Mato Jajalo, George Alexandru Puscas e di Ivaylo Chochev. Tre giocatori che quasi sicuramente saranno importanti per questo campionato. La squadra ha creato diverse azioni offensive, ma non è stata cinica sotto la porta avversaria, questo dovrà essere subito cambiato, altrimenti sarà davvero duro potere sperare nella lotta alla promozione. I rosanero devono dimostrare il proprio valore in campo, se vorranno conquistare la Serie A, dopo averla persa lo scorso anno per gli stessi errori fatti notare in questa prima giornata di serie cadetta. "L'errore ci dona semplicemente l’opportunità di iniziare a diventare più intelligenti" (Henry Ford). Speriamo che sarà così per il Palermo. Forse però lo scorso anno una gara così alla fine si sarebbe persa, ma bisogna non cullarsi per questo punto conquistato in trasferta, ma iniziare a lavorare subito per pensare al prossimo turno dove si dovrà giocare allo stadio "Renzo Barbera", contro la Cremonese, che ha pareggiato in casa nel primo turno contro il Pescara. L'allenatore rosanero potrà avere a disposizione Jajalo e Puscas, che hanno già scontato la giornata di squalifica che era inerente la scorsa stagione sportiva, nella gara contro i granata.