Palermo, un pareggio beffa

Rosario Carraffa, giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore del programma "Today Sport" su RTA, inviato di RMC Sport e autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi
16.02.2019 00:54 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, un pareggio beffa

Il Palermo, nell'ultimo turno di campionato, come già anticipato da TuttoPalermo.net, ha pareggiato per 1-1 allo stadio "Renzo Barbera", contro il Brescia, nella gara valida per la 24ª giornata, la 5ª di ritorno di Serie B 2018/2019. Un pareggio che sta stretto senza nessun dubbio alla compagine rosanero, dopo una gara giocata bene con un maggiore possesso palla. Le rondinelle così come i rosanero comunque hanno dimostrato di essere due delle squadre più competitive di questo campionato cadetto. 9 sono stati i tiri verso la porta avversaria da parte dei padroni di casa, contro 3 degli ospiti. Una partita giocata davanti ad una bella cornice di pubblico, ben 22.329, record stagionale per il Palermo. I tifosi rosanero hanno incitato la propria squadra dall'inizio alla fine e senza nessun dubbio potranno essere l'arma in più per le gare casalinghe da ora in poi, potendo diventare un fortino. Iljia Nestoroski entrato nel corso della seconda frazione di gioco ha trovato la rete del momentaneo vantaggio con un bel colpo di testa in torsione, dopo che era fuori dai campi di gioco dallo scorso 8 dicembre a causa di una lesione al gastrocnemio sinistro. Il Brescia ha trovato solo nel finale la rete del pareggio con un tiro che in realtà doveva essere un cross da parte di Luca Temolada, aiutato dal vento e da Alberto Brignoli che era fuori la propria porta. Il tecnico Roberto Stellone pian piano sta recuperando alcuni giocatori importanti e dopo la prestazione contro il Brescia, potrà stare sereno per le prossime gare di campionato. La rosa sta dimostrando di avere davvero giocatori di valore che remano tutti dalla stessa parte. Adesso il Palermo giocherà la prossima gara martedì 26 febbraio 2019, contro il Crotone allo stadio "Ezio Scida", perché sarà la squadra che riposerà nel prossimo turno di campionato.