Palermo, una vittoria che serve per il morale

Rosario Carraffa, giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore del programma "Today Sport" su RTA, inviato di RMC Sport e autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi
22.04.2018 00:30 di Tutto Palermo Redazione  articolo letto 450 volte
Rosario Carraffa
Rosario Carraffa

Il Palermo ha battuto come già anticipato da TuttoPalermo.net, con un sonoro 3-0 l'Avellino, allo stadio "Renzo Barbera". Questa vittoria è importante per il morale della squadra, visto che viene dopo tre pareggi consecutivi e che mancano 5 gare alla fine del torneo cadetto. Una vittoria obiettivamente meritata, importante per fare sapere che i rosanero credono e puntano alla promozione diretta in Serie A. Rimane solo il secondo posto in classifica ancora disponibile, dove saranno 3 le squadre che lotteranno per raggiungere questo traguardo: Palermo, Parma e Frosinone, infatti ormai l'Empoli ha ipotecato il primo posto in classifica. La squadra allenata da Bruno Tedino dovrà continuare a vincere e soprattutto sperare che non riusciranno a fare altrettante gli emiliani ed i ciociari. Il Palermo che ha chiuso il girone di andata al primo posto in classifica, nel girone di ritorno ha perso troppi punti per strada. Il Palermo avrà una sfida non certo da sottovalutare in casa del Venezia, venerdì 27 aprile con inizio alle ore 19:00. Nonostante le diverse defezioni la compagine rosanero dovrà portare a casa la piena posta in palio. "Attaccare o fuggire fanno parte dello scontro. Quello che non appartiene alla lotta è restare paralizzati dalla paura". (Paulo Coelho). Il Palermo in questa lotta per ottenere la promozione diretta nel massimo campionato italiano, non dovrà avere paura di fallire, altrimenti diventerà impossibile raggiungere l'obiettivo prefissato ad inizio stagione.