Caso Palermo, Conti: "Ferrero ha fatto bene a ritirarsi. Sarò sempre disponibile per dare una mano"

15.07.2019 11:01 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Caso Palermo, Conti: "Ferrero ha fatto bene a ritirarsi. Sarò sempre disponibile per dare una mano"

L'ex giocatrice palermitana Pamela Conti, che sarebbe stata parte attiva nell'eventuale progetto di Massimo Ferrero poi ritiratosi, è stata intervistata dal Giornale di Sicilia. Ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: "Malgrado la rinuncia di Ferrero sono sempre disponibile, io sono palermitana e ho sempre portato il nome di Palermo in giro per il mondo con grande orgoglio. Adesso vorrei tanto che siano i colori rosanero a portare in giro me. La cosa più importante, però, è che chiunque venga abbia cuore e passione, sì, ma che sia forte anche a livello economico. Senza questo è difficile andare avanti e crescere di categoria. Io ormai mi sono esposta e mi piacerebbe lottare per la mia città, sono a disposizione. Con Ferrero il progetto per il Palermo femminile riguardava il lancio di una squadra senior, l’obiettivo era quello di arrivare alla Serie A. Il Presidente mi ha regalato un sogno e non ci sono bandi che possano togliermelo dalla testa. Penso, comunque, che lui continui ad avere degli interessi seri sul Palermo, ma le restrizioni del bando sono molto forti. Non è ancora riuscito a vendere la Sampdoria e già per questo sarebbe partito con uno svantaggio importante. Non è che la sua decisione sia stata del tutto inaspettata. Anzi, dopo la pubblicazione del bando ce l’aspettavamo, perché lottare per qualcosa che già sai di dover perdere non avrebbe senso. Sicuramente intendo ringraziare pubblicamente il Presidente Ferrero per le belle parole spese nei miei confronti. Più di dirgli grazie, non posso fare. Mi spiace veramente tanto che abbia deciso di non partecipare più al bando per il nuovo Palermo, però ci sono dei paletti per i quali, ripeto, penso che non avrebbe avuto senso la sua presenza. Mi auguro comunque che il Palermo trovi un Presidente che meriti, che faccia realmente del bene e che ci faccia rivedere il prima possibile il Palermo in Serie A. Chiunque venga, se ha i colori rosanero nel cuore, è il benvenuto".