ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, De Biasi: "Sempre legato ai rosanero spero di rivederli nel calcio che conta. In Albania bellissima esperienza, con l'Iran non si è trovato l'accordo. L'Italia può far molto bene all'Europeo, Mancini ha crea

23.02.2020 11:00 di Francesco Paolo Palazzo   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, De Biasi: "Sempre legato ai rosanero spero di rivederli nel calcio che conta. In Albania bellissima esperienza, con l'Iran non si è trovato l'accordo. L'Italia può far molto bene all'Europeo, Mancini ha crea

L'ex giocatore del Palermo, ex tecnico di Brescia, Torino ed Udinese tra le altre ed ex Ct dell'Albania, Gianni De Biasi, è stato intervistato in esclusiva da Palazzo Francesco Paolo e Mario Giglio, per TuttoPalermo.net, dove ha parlato di Palermo e non solo...

Cosa pensa della partita conto il Licata?

"Mi aspetto una partita combattuta come tutte quelle che ci sono in questa categoria.I rosa devono affrontarla con la giusta attenzione ma sapendo di avere dalla sua un maggior tasso tecnico e una superiorità della rosa".

In Serie D si stanno vedendo eventi molto apprezzabili con manifestazioni di stima nei confronti dei rosanero

"Una cosa che reputo normale visto il passato della squadra rosanero.Da Palermo sono passati talmente tanti campioni che si fa prima a non nominarli visto il lungo elenco. Per anni la squadra siciliana è stata ai vertici del calcio italiano ed è normale che in questa categoria venga accolta in questa maniera".

Ha avuto l'onore di essere ct di una nazionale straniera, è stato un grande riconoscimento per lei?

"Per me è stato un grande onore.Ci simo messi in discussione mettendo le nostre conoscenze al servizio della nazionale albanese toccato il picco più alto della storia con un Europeo grandioso".

Cosa è accaduto con la nazionale dell'Iran?

"Siamo stati una ventina di giorni a trattare ma poi le condizioni per la firma non ci sono state, una storia che si è chiusa ancor prima di cominciare"

Può la nazionale italiana far un grande Europeo?

"Mancini è riuscito a creare un bel gruppo, cosa che non era accaduto negli ultimi anni. C'è un giusto mix tra giovani e grandi che può far nascere una bella storia. Immobile sta facendo grandi cose ma in avanti Mancini ha una grande possibilità di scelta, dipenderà anche molto dal sistema di gioco del mister. Fondamentale il ritorno di Chiellini, non solo grande giocatore ma grandissimo uomo". 

Serie A combattuta,come finirà?

"La Lazio ha il vantaggio di non avere le coppe e questo può essere un aiuto per i biancocelesti".

Un futuro sulla panchina rosanero come lo vedrebbe?

"Mi auguro che il Palermo torni presto in A altrimenti andrò in pensione (ride n.d.r). Scherzi a parte, spero di rivederlo presto ai massimi livelli. Forza Palermo".