ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Osservatorio Italiano del Calcio, Roselli: "Barreto fondamentale per il gioco dei rosa, ma quanti goal subiti nel secondo tempo!"

 di Marcello Scuderi  articolo letto 728 volte
Edgar Barreto
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Edgar Barreto

Simone Roselli, Resposanbile giornalista dell'Osservatorio Italiano del Calcio, è stato intervistato in esclusiva da Rosario Carraffa, Roberto Restivo e Ugo Orlando per la Redazione di TuttoPalermo.net, in diretta radiofonica durante la trasmissione "Giovedì nel Pallone", in onda sulle frequenze di Radio In 102 FM, per le statistiche esclusive sul Palermo Calcio di Giuseppe Iachini.

Le statistiche della gestione Gattuso erano così negative?
"Gattuso ha collezionato 2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte, anche se contro l'Empoli i rosanero hanno giocato una buona gara con un 49% di possesso palla ed un'ottima protezione di area, anche contro il Cesena stesso copione. Contro Spezia e Bari il possesso palla aumentava ancora oltre il 50%".

Che differenze ci sono tra le statistiche del Palermo e quelle delle altre squadre di B?
"Il Palermo ha dimostrato un ottimo valore, in confronto alle altre squadre di Serie B le statistiche sono buone, la squadra rosanero è tra le prime 5 squadre in molti campi. Fondamentale il ruolo svolto da Barreto che gioca in media 61 palloni a partita e mette a segno più del 60% dei passaggi. Il paraguaiano nel suo ruolo è uno dei migliori in Serie B".

Le statistiche di Hernandez sono positive? Ci sono statistiche negative per i rosanero?
"Hernandez ha messo già a segno 5 reti, lui e Barreto sono gli uomini cardine di questo Palermo. L'unico aspetto negativo è che la squadra rosanero ha subito il 60% dei goal nel secondo tempo e questo indica un calo netto"

Quali sono i dati più interessanti della Serie A?
"Per quanto riguarda la Serie A c'è una Roma devastante anche se in alcuni dati non è al vertice. I giallorossi riescono a tirare una media di 15 tiri a partita, mentre ad esempio Juventus ed Inter superano i 16 tiri a partita. La Roma ha un grande attacco con una media di goal a partita che arriva quasi a 3".