Palermo, Albanese: "Andremo avanti anche in Serie C"

19.05.2019 10:54 di Claudio Puccio   Vedi letture
Palermo, Albanese: "Andremo avanti anche in Serie C"

Il Presidente del Palermo Alessandro Albanese, intervistato dal Corriere dello Sport, ha parlato delle prospettive in caso di conferma della sentenza che ha spedito i rosanero in Serie C. Ecco le parole dell'imprenditore palermitano evidenziate da TuttoPalermo.net: "I piani del Palermo non cambiano neppure con la retrocessione. Non nego di aver chiesto garanzie a Tuttolomondo e la risposta è stata secca ‘Ho preso in mano la società e vado avanti’. É carico e, comunque, in caso di C andrebbe per fare battaglia e vincerla. Da giorni Tuttolomondo ha preparato un’evidenza fondi molto cospicua in grado, in teoria, di garantire la A. Come ribadire che se non possiamo fare la A, almeno dateci la B. Mi auguro che questa sentenza venga, se non ribaltata, almeno ammorbidita. Le regole devono essere uguali per tutti. La nuova Società è determinata. La verità è che qualcuno avrebbe voluto prendere il Palermo in tribunale, senza debiti, e fare il colpo della vita per poi magari rivenderlo dopo quindici giorni. Noi stiamo rispettando tutte le scadenze. Bisogna capire che c’è una nuova Società e ci vuole tempo per riorganizzarsi. I calciatori sono pagati da A, giocavano in B e ce li ritroviamo in C. Non sono il direttore sportivo ma capisco che con la retrocessione molti elementi saranno ceduti. La politica dei prestiti potrebbe aiutarci. Uno dei pilastri fondamentali sarebbe Jajalo, ma tenerlo mi sembra complicato. Nestorovski ha mercato, tenterei una forzatura per convincere Moreo e Puscas a restare e così tornare dove meritiamo".