Palermo, Albanese: "La situazione è seria e grave, ma abbiamo speranze"

26.06.2019 14:54 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Albanese: "La situazione è seria e grave, ma abbiamo speranze"

Il presidente del Palermo, Alessandro Albanese, ha parlato alla stampa dopo l’assemblea del cda convocata per questa mattina. Ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: “Il cda era stato convocato per un’altra ragione, ossia per il conto economico e budget che bisogna inviare domani alla FIGC per l’iscrizione. Venerdì abbiamo certificato l’immissione di 6,4 milioni di euro. Abbiamo ancora speranze. Fideiussione? Oggi in cda abbiamo chiesto gli estratti conto dei conti correnti e inviarli alla FIGC. La fideiussione ha profili diversi e ci saranno sviluppi sulla tentata truffa. Stasera noi avremo la lista di tutti i pagamenti fatti: se corrisponderà a quanto richiesto dalla FIGC, rimarrà solo il problema della fideiussione che verrà affrontato tramite un dialogo con la FIGC. Stasera vi dirò come stanno le cose, non mi sottrarrò. Stipendi? I bonifici sono stati fatti il 24, e dunque prima di domani non si vedranno. Il mio augurio è quello di cominciare stasera una battaglia unicamente per la fideiussione. Da amministratore, sto verificando se la proprietà ha effettuato tutti i pagamenti prospettati. Il budget va mandato tra domani e dopodomani. Questa assemblea era già programmata due settimane fa. Sulla fideiussione dobbiamo verificare se ci sia stato realmente un problema di causa di forza maggiore o meno, e prendere provvedimenti in merito. Non siamo ancora in D, anche sappiamo che la situazione è seria e grave. Ho la consapevolezza che c’è un problema da risolvere, sono legittimamente preoccupato. Entro 12 ore avremo delle risposte concrete. Verificheremo ciò che si è fatto e tra stasera e domani mattina prenderò le mie decisioni“.