Palermo, Di Ciommo: "Siamo ottimisti. Il Collegio ci ha ascoltato con attenzione"

29.05.2019 19:18 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Di Ciommo: "Siamo ottimisti. Il Collegio ci ha ascoltato con attenzione"

Al termine dell’udienza d’appello presso la corte federale, Francesco Di Ciommo, legale del Palermo, ha commentato la discussione in aula in attesa del verdetto, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Aspettiamo la decisione, siamo ottimisti perché abbiamo tanti argomenti e li abbiamo fatti valere, sebbene la situazione resta difficile. La sentenza Alyssa che dice che l’operazione è fittizia? Ne abbiamo letto sui giornali, ma ci siamo opposti al tentativo di produrre gli atti; la Procura non ce l’ha inviata e non accettiamo il contraddittorio in merito. Pena meno afflittiva? Quella è una richiesta subordinata, in via principale noi chiediamo l’annullamento della sentenza. Rigiocare i playoff è ovviamente una diretta conseguenza. La Cassazione si contraddice? Per noi fa stato la sentenza del 17 maggio ed è difficile superarla: il credito è esistente e reale, è stato pagato in parte e l’altra parte non è ancora scaduta. Dire che è inesistente o inesigibile è azzardato. Siamo contenti che il collegio ha capito che la questione è rilevante: ci ha ascoltato con grande attenzione e ne siamo lieti. Si sbaglia sempre quando ci si sbilancia, ma abbiamo tanti argomenti da far valere, mal che vada andremo al Collegio di Garanzia del Coni. Difenderemo il Palermo in tutte le sedi e fino all’ultimo grado di giudizio. Noi riteniamo di avere ragione”.