Palermo, Di Piazza: "Contro il Messina ambiente da Serie A. Le potenzialità finanziarie ci sono"

04.02.2020 11:03 di Aldo Sessa   Vedi letture

Il vicepresidente del Palermo, Tony Di Piazza, è intervenuto durante la trasmissione “Zona Vostra”, su Trm e ha fatto il punto della situazione, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: “L’atmosfera nel derby contro l’FC Messina è stata da Serie A, questa è Palermo. Il pubblico è quello di prima fascia e cercheremo di riportarlo dove merita. Non so che partita abbia guardato l’allenatore dell’FC Messina ma chi si doveva lamentare degli arbitri eravamo noi. Abbiamo formato questo progetto su base triennale. Speriamo di andare in B. I 15 milioni per l’investimento ci sono, dico ai tifosi di stare tranquilli. Le potenzialità finanziarie ci sono, ora pensiamo solo a supportare la squadra. Interesse di investitori americani? Si. Savoia? Noi facciamo le nostre partite, non pensiamo agli altri. Andiamo avanti. Siamo noi i primi in classifica. Sarebbe bello chiudere prima le partite ma noi giochiamo 34 finali. Tutti fanno la gara della vita e non concedono spazi, poi alle volte si mette in mezzo anche l’arbitro… Critiche a Pergolizzi? Crediamo nel nostro organico e nel mister. Ora non pensiamo al bel gioco ma siamo concentrati sul risultato. La burocrazia italiana troppo lenta, ma lavoriamo al riammodernamento del Barbera. Sogno uno stadio senza barriere e che l’esperienza della partita sia più adatta alle famiglie. Il calcio deve unire, non dividere. Centro sportivo? È una delle nostre priorità, stiamo cercando il luogo. Speriamo di farlo al più presto”.