Palermo, Ficarrotta: "Aspettavo da tempo questa opportunità"

06.11.2019 10:01 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Ficarrotta: "Aspettavo da tempo questa opportunità"

L'attaccante rosanero Luca Ficarrotta ha rilasciato un'intervista a La Gazzetta dello Sport, ecco quanto evidenziato da TuttoPalermo.net: "Aspettavo da tanto quest’opportunità, il gol passa in secondo piano. Volevo dimostrare quanto valgo per questa maglia. Segnare non è un’ossessione, è stato bello farlo davanti alla mia gente e il gol lo dedico a loro. Come mai non ho mai giocato nel settore giovanile rosanero? Quando si stava profilando questa possibilità, a 14 anni, è arrivata la chiamata della Juventus, sono stato tre anni a Torino. È stato un periodo incredibile, allenarsi con Del Piero, Ibrahimovic, Cannavaro, Zambrotta, Trezeguet è stato un sogno. Trasferimento al palermo? Trovare i rosa alla prima giornata è stata una fortuna, penso che se l’avessimo affrontati più in là non sarebbe accaduto nulla. Pensare che quella gara ho rischiato di non giocarla. Avevo 38 febbre fino a poco prima di andare in campo, per fortuna ho fatto una buona prestazione. Il giorno dopo è arrivata la chiamata del Palermo, ho parlato con il Presidente Cottone e gli ho detto: 'Devo andare, a 29 anni è un’occasione irripetibile'. Lo ringrazio per avermi accontentato. Vorrei che Palermo fosse la mia ripartenza, ringrazio la Società che mi ha dato quest’opportunità. Vorrei ripagare questa fiducia fino a quando me lo concederanno e magari chiudere la carriera qui".