Palermo, Haas: "Città bellissima e tifosi sempre presenti. Per lo spogliatoio sono il 'Professore'"

02.06.2019 14:56 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Palermo, Haas: "Città bellissima e tifosi sempre presenti. Per lo spogliatoio sono il 'Professore'"

Nicolas Haas, centrocampista del Palermo, è stato intervistato dal sito ufficiale del rosanero per la rubrica "Palermo Football Tour", trattando diversi temi. Ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: “Palermo è una città bellissima, molto culturale e la gente è sempre molto gentile e aperta. Mi ha impressionato la gentilezza dei palermitani. La tradizione storica della città è una cosa che mi piace tantissimo. Sia a Bergamo che a Palermo ho trovato dei tifosi molto passionali, a Palermo i tifosi sono sempre presenti nel corso della giornata. Vivo a Mondello perché mi piace il mare e la tranquillità. Fin da piccolo volevo giocare ogni minuto, ho giocato anche nelle giovanili del Lucerna. A 17 anni ho avuto un infortunio e li pensai che forse dovevo smettere. Era il primo infortunio e non sapevo come comportarmi. Per fortuna dopo l’infortunio ho capito che si può andare avanti. Il centrocampista è il ruolo che mi piace, soprattutto essere nel centro dell’azione e col pallone tra i piedi. Mi piace sia fare ripartire l’azione offensiva, che la fase difensiva. Nello spogliatoio del Palermo mi chiamano professore perché sto studiando psicologia, mi piace tanto e mi dà altri aspetti futuri”.