Palermo, Ingegneri: "É una piazza incredibile. Tedino persona di spessore, ho fiducia in lui"

 di Antonino Terruso  articolo letto 149 volte
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
Palermo, Ingegneri: "É una piazza incredibile. Tedino persona di spessore, ho fiducia in lui"

Dopo aver firmato il suo contratto coi rosanero che lo legherà fino al 2021 con la piazza di Palermo, Andrea Ingegneri si appresta alla sua prima conferenza stampa da giocatore rosanero. Tanta emozione sul volto del nuovo difensore del Palermo, ma soprattutto tanto lavoro da portare a termine in questo importantissimo ritiro pre-stagionale in Austria. Si è espresso così il centrale di difesa classe '92 sulla sua nuova esperienza in Serie B, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "In questi primi giorni di ritiro ho vissuto sicuramente grandi emozioni. Da parte di alcuni giocatori in particolare ho visto una grande voglia di riscatto per provare a rimediare alla scorsa stagione, inoltre il Palermo ha un ottimo organico per la Serie B, giocatori di qualità in diversi settori del campo. Tra le squadre che temo di più c'è senza dubbio il Frosinone, ma al tempo stesso le neo promosse che avranno molta voglia di fare bene. Conosco molto bene il mister Tedino, è una persona preparata crede molto in quello che fa ma soprattutto riesce a trasmettere ai giocatori molta tranquillità e fiducia. Ho notato una grande coesione tra i ragazzi, è importante per il gruppo essere affiatati e rispettarsi l'uno con l'altro. Spero vivamente che due giocatori importanti come Rispoli e Goldaniga restino in rosanero, la squadra ha bisogno di loro ma queste sono dinamiche che valuterà la società. Nella mia carriera ho sfiorato due volte la Serie B col Pordenone, non appena è arrivata la chiamata del Palermo ho accettato immediatamente, rappresentava un treno che non potevo perdere. Sono sicuro che la piazza di Palermo è incredibile".