Palermo, Lucchesi: "Cercheremo di fare il massimo ma la priorità è quella di sistemare i conti"

03.06.2019 09:00 di Claudio Puccio   Vedi letture
Palermo, Lucchesi: "Cercheremo di fare il massimo ma la priorità è quella di sistemare i conti"

Il direttore generale del Palermo Fabrizio Lucchesi, intervistato da La Gazzetta dello Sport, ha parlato dei prossimi piani societari. Ecco le parole del dirigente toscano evidenziate da TuttoPalermo.net: "La scorsa settimana abbiamo fatto la fotografia della struttura societaria e abbiamo capito che va ottimizzata. La priorità va al campo e alle scelte dell’allenatore, dei collaboratori e del ritiro. La situazione finanziaria è difficile, il debito è grosso. Faremo il massimo con il presupposto che è meglio un punto in meno in classifica che l’ansia di iscriversi al torneo. Foschi? La nostra volontà è continuare con lui ma deve tornare a fare ciò che ha fatto per 40 anni, cioè il ds. Capozucca? Solo speculazioni. Mercato? Alcuni giocatori andranno via perché in scadenza. Il resto dipenderà dalla nostra volontà e da quella dei calciatori. Vanno tracciate linee condivise con l’allenatore. Puscas e Brignoli sono un nostro patrimonio ma non esistono incedibili. Nel calcio di oggi comanda il mercato. Delio Rossi? É un uomo serio che merita il massimo rispetto ma questo non significa che sarà ancora lui l’allenatore, ci incontreremo. Rossi conosce la piazza e la categoria, sono elementi che non trascureremo. Ad oggi non c’è stato alcun contatto con altri allenatori. Curatore designato dal Tribunale? É stato messo lì per verificare che Zamparini non c’entri più nulla con la nuova proprietà, dunque non ci saranno problemi".