Palermo, Lucchesi: "Mercato? L'idea nostra..."

07.06.2019 15:58 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Lucchesi: "Mercato? L'idea nostra..."

Il direttore generale del Palermo, Fabrizio Lucchesi, ha presentato personalmente il neo allenatore del Palermo, Pasquale Marino, presso la sala stampa dello stadio "Renzo Barbera", ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Ho scelto dopo una serie di colloqui che si sono svolti fino alla giornata di giovedì. Questa mattina si è conclusa la trattativa con Marino. La logica che ci ha accompagnato è stata quella di un confronto programmatico con tutti i nomi che avete letto. Volevamo un tecnico che sposasse in pieno il nostro progetto, a prescindere dai moduli di gioco. Questa scelta per noi è stata molto importante, la più difficile. Ci siamo confrontati con la società ed ho trasmesso tutto l’entusiasmo mio e di Marino. Ho apprezzato l’attaccamento al territorio di Marino, è stato un elemento che ha contribuito senza nessun dubbio alla sua scelta. È l’uomo giusto per noi. Da oggi iniziamo i lavori, c’è subito da capire dove fare il ritiro e altre cose... Ritiro? Grazie ad Arkus abbiamo la fortuna di poter contare su numerose soluzioni per la location del ritiro. Abbiamo un pochino di vantaggio". Lucchesi ha parlato anche di mercato: "La nostra idea sinceramente è quella di girare pagina. Se ci sono giocatori funzionali e rientrano nei parametri aziendali, rimangono, mica siamo matti. Per il resto, ci devono fare ovviamente le offerte giuste. Chi si presenta lo deve fare nel modo giusto. Non nascondiamo che una serie di giocatori con ingaggi alti sono fuori dai nostri parametri. Dobbiamo lavorare sul piano aziendale per mettere a posto i conti della società. C’è una componente tecnico-sportiva e l’ambizione è quella di vincere, ma sempre in linea con i progetti della proprietà. Dovevo trovare un allenatore che capisse certe dinamiche. Marino ci ha subito detto 'non vi preoccupate', con la logica di fare un campionato da protagonisti. Quello che facciamo è un mattone per un muro futuro. Se si fa tutto di fretta, non si vince mai nulla. Il nostro obiettivo è di andare in ritiro con la rosa nelle migliori condizioni. Dobbiamo avere i giocatori giusti, poi la completeremo nel tempo. C’è bisogno di tanto tempo per lavorare, meglio anticipare il ritiro di qualche giorno. Un mesetto da oggi e partiamo. Il ritiro inizierà qua a Palermo per i test fisici, durerà qualche giorno, poi si andrà via".