Palermo, Mirri: "Abbattimento barriere? È una battaglia culturale. Comune sembra disponibile"

05.02.2020 13:20 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Mirri: "Abbattimento barriere? È una battaglia culturale. Comune sembra disponibile"

Il presidente del Palermo, Dario Mirri, in un’intervista a Repubblica, ha approfondito la questione il tema dell’ammodernamento del “Renzo Barbera”, con l'abbattimento delle barriere verso il campo di gioco, concentrandosi anche sulla tempistica. Ecco quanto evidenziato da TuttoPalermo.net: “Il Palermo, in questa fase non può che essere il promotore dell’iniziativa visto che non è in alcun modo proprietario dello stadio. Se il Comune levasse le barriere noi avremmo già una bella responsabilità visto che le multe comminate dal giudice sportivo per eventuali intemperanze le pagheremmo noi. Il massimo sarebbe farlo entro questa stagione. Il pubblico è una componente fondamentale di questa nostra esperienza alla guida del club: già adesso chi viene allo stadio si accorge che si respira un’aria diversa, soprattutto rispetto alla scorsa stagione in cui c’erano polemiche e veleni. Il Comune? È sembrato disponibile ad affiancarci in questa battaglia culturale. Speriamo che dalle parole si possa passare ai fatti”.