Palermo, Moreo: "Mi trovo bene qui, spero di giocare coi rosanero in Serie A. Gol a Brescia una liberazione"

19.12.2018 14:48 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Gabriele Di Tusa/TuttoPalermo.net
Palermo, Moreo: "Mi trovo bene qui, spero di giocare coi rosanero in Serie A. Gol a Brescia una liberazione"

Stefano Moreo, attaccante del Palermo, si è raccontato durante la rubrica 'Palermo Football Tour' del sito ufficiale dei rosanero, parlando della sua esperienza in Sicilia, delle sue aspettative e tanto altro. Ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: “Dopo un po’ di tempo che sono qui posso dire di aver trovato una città bellissima con una storia pazzesca. All’inizio, non avendo mai vissuto al Sud non sapevo cosa aspettarmi ma dopo qualche mese di ambientamento, posso dire di trovarmi benissimo, c’è un clima fantastico, la gente è amichevole e il mare di Mondello è incredibile. Sono contento di essere qui e voglio vivermela tutta. Nella vita e in campo sono un ragazzo generoso. Se ce n’è di bisogno faccio senza problemi una corsa in più per i miei compagni, conta prima di tutto il bene della squadra. Il gol a Brescia è stato una liberazione, non segnavo da tanto tempo e mi ha dato una spinta in più. La caratteristica migliore di Stellone? Il colpo di testa. Ha una capacità di colpire la palla e indirizzarla che ho visto a pochi, devo cercare di apprendere da lui. L’esultanza con le mani verso l’alto? É dedicata a mio nonno, scomparso 4 anni fa. Era anche lui un amante del calcio e mi ha trasmesso questa passione. Mio padre, invece, è il mio primo tifoso, guarda tutte le mie partite e mi chiama sempre dopo per analizzarle. Il mio sogno attuale è quello di raggiungere la Serie A con il Palermo e giocarci“.