Palermo, Orlando: "Siamo aquile messaggio condiviso dalla città"

18.02.2020 14:43 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Orlando: "Siamo aquile messaggio condiviso dalla città"

Durante la presentazione del progetto di Palermo come "Polisportiva Virtuale", è intervenuto anche il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando. Ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Parte tutto dall’idea di tradurre anche nel mondo dello sport l’idea di comunità. Questa tende ad affermare che ogni cittadino è una persona, in questo caso ogni tifoso, ma anche che non ci sono gruppi chiusi o soffocanti appartenenze. Il calcio, sport principale della città, non si chiude ma si apre in una sorta di grande palestra. La prima realtà che aderisce è l’America Football di Palermo: se fossimo a New York avrebbe risonanza diversa, qui è il calcio lo sport più diffuso. Per questo devo dire grazie al Palermo che adesso non è più soltanto Palermo ma è Palermo dei tanti Palermo che fanno sport. Coinvolgere diverse discipline serve a superare la logica soffocante dell’appartenenza, a costruire una comunità cittadina e a mandare un messaggio che insieme si è più forti. Siamo aquile è quello il messaggio condiviso dall’amministrazione comunale di Palermo che oggi in qualche modo mette a battesimo la prima adesione a questo progetto del presidente Mirri e delle aquile rosanero. Inoltre pone al centro della nostra attenzione l’adesione dello sport meno ricco d’Italia che è il football americano, il quale sta vivendo una straordinaria stagione di successi e che aderisce per mandare un messaggio di grande costruzione in una comunità sportiva che oggi costituisce un orgoglio per questa città".