Palermo, Pergolizzi: "Campioni d'inverno una soddisfazione. Dobbiamo dare continuità"

07.12.2019 11:48 di Davide Raja   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Pergolizzi: "Campioni d'inverno una soddisfazione. Dobbiamo dare continuità"

Rosario Pergolizzi è stato intervistato nella mixed zone del "Renzo Barbera" alla vigilia del derby contro l'Acireale. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Sono convinto che la partita sarà diversa da quella col Savoia, macchiata dall'espulsione. Sarà una partita di qualità ed equilibrio. Dobbiamo cercare di stare sempre in partita e non concedere ripartenze perché l'Acireale è una squadra veloce. Ogni partita è diversa dall'altra. Loro sono terzi ma è una partita importante per rimanere lì davanti mentre per loro può essere un'occasione per accorciare. Giocare contro di noi è uno stimolo per gli avversari. Noi dobbiamo solo dare continuità. Crivello è a disposizione ma ancora devo decidere se schierarlo. Prima guardo il Palermo e poi l'Acireale, mi adatterò alla partita. Ho dovuto cambiare spesso assetto a causa di infortuni, squalifiche ed influenze. Abbiamo fatto degli esperimenti per cercare alternative. Ho provato Crivello terzino perché lo ha fatto per gran parte della sua carriera, considerando che Accardi sta facendo bene. Mi piace provare nuovi assetti. Essere campioni d'inverno darebbe felicità e soddisfazione ma a me interessa soprattutto il risultato finale. Io sono contento e la società lo sa. La maglia è stata decisa dalla gente ed è una cosa che fa piacere, fa parte del gioco della nuova società. L'amore per il Palermo lo hai a prescindere da una maglia rosa o nera. Però non è pronta per domani. Non so nemmeno io quando di preciso. Noi non dobbiamo far paura a nessuno perché rispettiamo tutti. Se ci pestano i piedi, noi faremo lo stesso. Noi abbiamo scelto il profilo del gioco e continueremo così. Mi auguro che la gente non pensi che sia tutto facile ed in discesa perché non è così. C'è sempre stata gente allo stadio, noi daremo sempre il massimo. Ambro è uno dei giocatori che potrebbe giocare. Deve stare più in partita e coprire meglio il campo ma ha fatto vedere ottime qualità. Finisco ringraziando Carini per la disponibilità per gli allenamenti".