Palermo, Raggi esprime tutta la sua amarezza per non aver avuto la fiducia del Palermo

21.07.2010 17:32 di Maria Concetta Casales  articolo letto 1260 volte
© foto di Federico De Luca
Palermo, Raggi esprime tutta la sua amarezza per non aver avuto la fiducia del Palermo

In un'intervista rilasciata al Corriere dello Sport, Andrea Raggi, difensore del Palermo, in prestito al Bari parla del Palermo e della sua, seppur breve, esperienza al Palermo. "E' un pò di anni che il Palermo mi da in prestito nonostante l'investimento pesante che ha fatto su di me, cosa che non ho mai capito. Sono stato pagato sette milioni di euro, mi hanno fatto giocare la prima di campionato accantonandomi poi senza motivo, senza spiegazione. Per me è un rebus, che rimane tale a tutt'oggi". Tanta amarezza nelle parole del giocatore, arrivato al Palermo tre anni fa, per rimpiazzare Andrea Barzagli e Cristian Zaccardo. "Ero andato a Palermo con le migliori intenzioni. Non so quali colpe possa avere avuto, quando una società investe su di un giocatore, bisogna dargli fiducia più a lungo tempo, e non lo si può bocciare solo dopo una partita".