Palermo, Zamparini: "Le parole di Maroni si commentano da sole"

19.08.2009 15:04 di Dario Rossi   Vedi letture
Palermo, Zamparini: "Le parole di Maroni si commentano da sole"

Dopo le dure dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport del ministro Roberto Maroni, contro il presidente del Palermo Maurizio Zamparini: “Zamparini? A lui non rispondo, ci pensano gli avvocati. Piuttosto dico al presidente di prendersi una camomilla prima di dire cose strampalate". La risposta del numero uno di Viale del Fante non si fa attendere, raggiunto in eclusiva dai microfoni di Radio Marte dice: "Le dichiarazioni di Maroni? Si commentano da sole, soprattutto quando allude ad una mia ignoranza. La mia passione è proprio leggere i libri di storia, se c'è qualcuno che conosce la storia sono io. Sulla tessera del tifoso non sono d'accordo non perchè si riferisce solo al calcio, ma come principio. Per me è sbagliato schedare le persone, si limita la libertà della gente. Bisogna ragionare e discutere prima di emettere certi provvedimenti: io mi siederei al tavolo con il ministro Maroni da domani mattina. Loro dicono che la decisione della tessera del tifoso è giunta su proposta del capo della Polizia. Ho esclamato quando l'ho saputo, perchè, con tutto il rispetto, se i provvedimenti li fanno coloro che non hanno esperienza di calcio altrimenti di questo passo arriviamo al coprifuoco. Bisognerebbe coinvolgere persone come me che hanno 25 anni di esperienza alle spalle".