Calcio Femminile, il punto sulla Serie A

18.02.2020 11:42 di Tutto Palermo Redazione   Vedi letture
Fonte: TMW
Cristiana Girelli
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Cristiana Girelli

La Juventus non rallenta e dopo il passo falso di San Gimignano reagisce vincendo nettamente il derby d’Italia contro l’Inter e risponde al duo Fiorentina e Milan che aveva messo un po' di pressione alle bianconere vincendo al sabato le rispettive sfide contro Sassuolo e Tavagnacco. Anche la Roma vince (e convince) e resta agganciata alla corsa al secondo posto che vale la Champions League. Dietro invece si fa la corsa del gambero con una spaccatura ampia fra le ultime quattro e tutte le altre con tre squadre – Hellas, Pink e Tavagnacco – che lotteranno fino in fondo per l’altro posto in Serie B assieme a un’Orobica che sembra sempre più lontana dalla salvezza.

Fra le big quella che fa più fatica a ottenere i tre punti è, come prevedibile, la Fiorentina che ospitava in casa un Sassuolo in ottima forma: la gara si infiamma subito con il botta e risposta fra Alia Guagni e Kamila Dubcova nei primi dieci minuti con la parità che perdura fino al 77° quando Thogersen trova un gran gol che regala una vittoria vitale alle viola. Molto più facile l’impegno dell’altra seconda forza del campionato che dopo un primo tempo in equilibrio in casa del Tavagnacco dilaga andando a segno quattro volte: apre Tucceri Cimini con un tiro cross velenoso al 55°, raddoppia su calcio di rigore una Valentina Giacinti che è tornata a segnare continuità. Nel finale arrivano le reti di Berglind Thorvaldsdottir e della giovanissima Sara Tamborini, classe 2001, alla sua prima rete in Serie A. Una sconfitta che costa il posto al tecnico Luca Lugnan sostituito dal tecnico della Primavera Chiara Olrando.

Tutto facile anche per la Roma che demolisce l’Hellas Verona con un netto 6-0 che vede grande protagonista Agnese Bonfantini autrice di una tripletta in cui mette in mostra tutto il proprio reportorio di tecnica, potenza, velocità e istinto del gol. A completare il punteggio tennistico ci pensano Bartoli di testa, Hegerberg sugli sviluppi di un corner e Andressa su calcio di rigore. Domenica l’attesa era invece tutta per la sfida fra Juventus e Inter rimasta a lungo in bilico: bianconere avanti a fine primo tempo con Barbara Bonansea, che si è ormai messa alle spalle l’infortunio estivo, raddoppio di una Valentina Cernoia sempre più decisiva negli ultimi venti metri, ma gara riaperta al 72° dalla rete di testa di Regina Baresi. Al 78° toccava alla solita Cristiana Girelli ristabilire le distanze dagli undici metri con l’Inter che crollava e subiva altre due reti nel finale a firma Sembrant e ancora Girelli.

In coda, detto di Tavagnacco ed Hellas, arrivano le sconfitte anche per Pink Bari e Orobica. Le pugliesi pur passando in vantaggio con Piro dopo 18° minuti subiscono la rimonta toscana: Melania Martinovic pareggia i conti due minuti dopo, mentre prima della mezz’ora è Francesca Imprezzabile, altra 2001, a portare avanti le neroverdi. Di Sara Nilsson – acquisto più che azzeccato – le altre due reti nella ripresa per il 4-1 finale. Le bergamasche invece cedono il passo contro l’Empoli, che può dirsi ormai salvo con nove punti sul penultimo posto. Di Giatras, Prugna e Hjohlman le reti della vittoria toscana.

15^ Giornata
Pink Bari-Florentia San Gimignano 1-4 (18' Piro; 20' Martinovic, 27' Imprezzabile, 61', 67' Nilsson)
Tavagnacco-Milan 0-4 (55' Tucceri, 61' rig. Giacinti, 77' Thorvaldsdottir, 84' Tamborini)
Fiorentina-Sassuolo 2-1 (6' Guagni, 77' Thogersen; 9' K. Dubcova)
Orobica-Empoli 0-3 (57' Giatras, 83' Prugna, 90+2' Hjohlman)
Roma-Hellas Verona 6-0 (18' Bartoli, 20', 30', 47' Bonfantini, 27' Hegerberg, 45+1' rig. Andressa)
Juventus-Inter 5-1 (43' Bonansea, 56' Cernoia, 78' rig., 90+1 Girelli, 84' Sembrant; 72' Baresi)

CLASSIFICA: Juventus 41, Fiorentina 35, Milan 35, Roma 31, Sassuolo 23, Florentia SG 21, Inter 18, Empoli 18, Hellas Verona 12, Pink Bari 10, Tavagnacco* 9, Orobica 1.

* un punto di penalizzazione

Classifica marcatrici: Girelli (Juventus) 15, Bonetti (Fiorentina) 12, Sabatino (Sassuolo) 12, Thomas (Roma) 9, Giacinti (Milan) 9, Martinovic (Florentia) 8, Kelly* (Florentia) 7, Marinelli (Inter) 6, Mauro (Fiorentina) 6, Cernoia (Juventus) 6, Bonfantini (Roma) 6.
* non più in Italia.