Palermo, chances mondiali per Sirigu?

Il c.t. Marcello Lippi colpito dal rendimento del giovane rosanero
19.01.2010 21:27 di Salvatore Bavari  articolo letto 1441 volte
Salvatore Sirigu, portiere rivelazione del Palermo
© foto di Federico De Luca
Salvatore Sirigu, portiere rivelazione del Palermo

Le straordinarie parate, spesso decisive, fatte dal giovane portiere del Palermo, Salvatore Sirigu, non sono state apprezzate solamente dai tifosi rosanero. Il nome dell’estremo difensore sardo, infatti, è ormai sulla bocca di tutta l’Italia calcistica. Sirigu, al suo primo campionato di serie A, ha saputo sfruttare le incertezze del compagno di squadra Rubinho, conquistandosi il posto da titolare a suon di ottime prestazioni e costringendo il brasiliano, arrivato in Sicilia con ottime credenziali, a fare le valigie. Dell’estremo difensore sardo hanno colpito, soprattutto, tranquillità e freddezza, doti da veterano, nonostante i soli 23 anni, che mostra tra i pali anche nei momenti più convulsi dei match. Tranquillità che infonde anche all’intero reparto difensivo creando, dunque, un muro sul quale gli attaccanti avversari vanno inesorabilmente a sbattere: non a caso il Palermo nelle ultime sette partite di campionato ha concesso solamente tre reti. Numeri, accompagnati da prestazioni di spessore, che hanno portato il nome di Sirigu alla ribalta delle cronache sportive. E non solo. Secondo alcune indiscrezioni raccolte da TuttoPalermo.net, infatti, anche il c.t. della Nazionale italiana, Marcello Lippi, sarebbe rimasto favorevolmente impressionato dalle prestazioni del numero 46 rosanero, al punto da indurlo a ipotizzare anche un’eventuale convocazione in vista del Mondiale Sudafricano che prenderà il via a giugno. Allo stato attuale, escludendo il titolare Gianluigi Buffon, Sirigu è in lizza con Federico Marchetti del Cagliari e Morgan De Sanctis del Napoli: da questi tre nomi usciranno il secondo e il terzo portiere azzurro che parteciperanno alla rassegna iridata.