Palermo, contro il Giugliano due fattori potrebbero compromettere la prestazione

30.11.2019 20:08 di Simone Re   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, contro il Giugliano due fattori potrebbero compromettere la prestazione

La trasferta di domani, domenica 1 dicembre, come già anticipato da TuttoPalermo.net, contro il Giugliano, sarà una gara delicata, non solo perchè l'avversario è in un periodo di buona forma (3 vittorie nelle ultime 4 partite), ma anche per alcuni fattori esterni al campo di gioco, che potrebbero influenzare negativamente i giocatori rosanero. I ragazzi allenati da mister Rosario Pergolizzi non potranno infatti essere sostenuti dai propri tifosi durante questa trasferta, alla luce del divieto già annunciato per i supporters siciliani di seguire la propria squadra in questa sfida. Ma Giovanni Ricciardo e compagni, oltre alla mancanza di cori amici, rischieranno di dover affrontare una possibile componente di stanchezza fisica, derivante dal lungo viaggio in pullman che già in queste ore stanno affrontando. Questa di Giugliano dovrebbe infatti essere la trasferta più lontana che il nuovo Palermo affronterà in questa stagione, con una durata complessiva di circa 10 ore. Tuttavia la dirigenza ha comunque predisposto che lo spostamento avvenga mediante il pullman, mezzo di certo più economico dell'aereo, pur non considerando la possibile ricaduta di stress ed energie fisiche che un tale viaggio potrebbe comportare per la squadra, che arriverà infatti solo questa sera a tarda ora per dover poi essere in campo domani alle 14:30.