Palermo, F.C. Palermo la denominazione preferita dai tifosi

31.07.2014 00:04 di Tutto Palermo Redazione   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Palermo, F.C. Palermo la denominazione preferita dai tifosi

Più di un anno addietro noi di TuttoPalermo.net abbiamo proposto dalle pagine del nostro giornale un sondaggio su quale sia la denominazione sociale maggiormente gradita dalla piazza rosanero, visto che quella attuale Unione Sportiva Città di Palermo, sembra non raccogliere in pieno quelli che sono i favori del popolo rosanero. Facendo un breve excursus della storia rosanero possiamo dire come la società nacque nel 1900 con il nome di  Anglo-Palermitan Athletic and Foot-Ball Club che mantenne fino al 1907, poi fino al 1918 si passò a  Palermo Foot-Ball Club. Dal 1920 al 1924 Unione Sportiva Palermo, dal  1924 al 1935  si torno a Palermo Football Club per poi passare dal 1935 al 1940 ad Associazione Calcio Palermo.  Il triennio che va dal 1941 al 43 vede la società chiamarsi Unione Sportiva Palermo-Juventina, per via di una fusione conseguente a fallimento societario. Dal 1937 al 1942 furono anche abbandonati momentaneamente i colori rosanero, per tornare successivamente in vigore con la denominazione Unione Sportiva Palermo che rimase fino al 68 anno in cui, con la presienza Barbera si passò a Società Sportiva Calcio Palermo che rimase fino al malagurato fallimento del 1986. Nel 1987 nasce la nuova società, presieduta da Salvino La Gumina che torna a denominarla Unione Sportiva Palermo fino al 1994, anno in cui entrò in vigore l'attuale denominazione Unione Sportiva Città di Palermo. La denominazione Unione Sportiva Città di Palermo nasce per motivi di sponsorizzazione da parte del Comune di Palermo, e negli anni in cui la società ha assunto questo nome si è parlato più volte di un cambio per ritornare alle origini. Ed in questo senso i tifosi sembrano essersi espressi. Il desiderio sarebbe quello di tornare alla denominazione sociale F.C. Palermo. Eloquenti furono i dati emersi dal sondaggio. Un vero e proprio plebiscito, circa il 75% delle preferenze, verso il marchio F.C. Palermo. Abissale la differenza con l'attuale marchio U.S. Città di Palermo, che ha raccolto il 13% circa delle preferenze. E' evidente, come già successo in altre piazze storiche, come i tifosi siano legati alle origini e dunque, se possibile, riacquisire la denominazione con cui il club è nato potrebbe ulteriormente cimentare il rapporto società città.