Palermo, i presupposti ci sono tutti...

29.07.2009 13:40 di Domenico Schillaci  articolo letto 782 volte
© foto di Giacomo Morini
Palermo, i presupposti ci sono tutti...

Quando mancano poco più di due settimane dal primo vero impegno stagionale dei rosanero, il terzo turno di Coppa Italia, che andrà in scena il prossimo 15 agosto al Renzo Barbera; dall'Austria, sede del ritiro del Palermo, continuano a giungere segnali positivi. Oltre ad un ambiente che appare sereno e concentrato in vista dell'inizio della stagione, le prime amichevoli hanno mostrato che la squadra è sulla buona strada, mettendo in evidenza quella grinta e quel carattere che sono presupposti fondamentali per  costruire un campionato ambizioso. La soddisfazione del tecnico per l'organico a disposizione (che probabilmente sarà ancora rinforzato di qui all'inizio del campionato) e quella del presidente Zamparini nei confronti di una squadra che si sta plasmando nella maniera sperata, si uniscono a quella dei numerosi tifosi che si augurano che questa sia la stagione giusta per realizzare il sogno Champions League. La nuova gestione Zenga ha portato diverse innovazioni nella gestione della squadra: dall'allenamento incentrato sull'uso del pallone al massiccio turnover che permette di utilizzare costantemente tutta la rosa a disposizione, dalle dichiarazioni d'intenti ambiziose e mai banali alla preparazione "scientifica" dei calci di punizioni con tanto di preparatore per i calci piazzati. Mantenendo la buona ossatura dello scorso anno ed integrandola con alcuni tra i primavera campioni d'Italia (Adamo, Mazzotta, Conti) e giovani dal futuro avvenire (Bertolo, Pastore, Hernandez), il Palermo di quest'anno sembra pronto a giocarsela alla pari con tutti. Se il tecnico riuscirà a porre rimedio all'unico vero problema riscontrato nella scorsa stagione, ovvero il mediocre rendimento della squadra in trasferta, mantenendo intatta la capacità di fare quasi sempre bottino pieno nelle partite giocate nel "fortino" del Barbera, allora potremmo vederne davvero delle belle.