Palermo, le chiavi del centrocampo rimangono nelle mani delle giovani promesse

01.09.2010 10:00 di Maria Concetta Casales   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Palermo, le chiavi del centrocampo rimangono nelle mani delle giovani promesse

Il Calciomercato ha chiuso i battenti ed adesso si può ricominciare a concentrarsi sulla stagione calcistica che ha preso il via da pochi giorni. Adesso le speranze di nuovi arrivi, le possibilità di vedere nuovi giocatori indossare la maglia del Palermo lascia spazio all'organico effettivo della squadra rosanero. Dunque, ci vien da chiederci, da dove riparte il Palermo? L'anno scorso, quando si chiusero tutte le operazioni di calciomercato, le alternative al centrocampo, quindi a giocatori come Liverani, Migliaccio e Nocerino portavano il nome di Simplicio, Bresciano, Nicolas Bertolo, Giovanni Tedesco. Oggi, a distanza di un anno, i nomi di coloro che andranno a sostiture i "soliti noti" sono quelli di Ililic, Bacinovic, Rigoni e Kasami, insomma tutti nomi di giocatori giovani, accompagnati da belle promesse per il futuro. Ovviamente adesso da loro ci si aspetta che al più presto entrino negli schemi dell'allenatore, la vera certezza di questo Palermo, perchè uno come Delio Rossi lavora bene con i giovani e riesce a valorizzare le caratterisriche tecniche di ogni singolo elemento, in ogni singolo reparto. Speriamo dunque che tutto funzioni a dovere e il Palermo inali risultati positivi per ben proseguire la lotta sui tre fronti.