Palermo, Melinte non all'altezza del nostro campionato

02.02.2010 15:33 di Gaetano Alfano  articolo letto 1158 volte
Fonte: stadiosport.it
© foto di Buffa/Image Photo Agency
Palermo, Melinte non all'altezza del nostro campionato

Quanta ingenuità nel Palermo visto a Bari. Una partita giocata ad armi pari e rovinata da due sciocchezze. La prima la commette Liverani, uno a cui non manca certo l’esperienza, facendosi espellere per un fallo brutto quanto inutile. Fallo punito con l’ammonizione (la seconda per lui) ma che avrebbe meritato il rosso diretto. L’altra ingenuità la commette il romeno Melinte che, con la squadra già in dieci, interviene su Masiello in maniera sconsiderata nella sua area di rigore, regalando, di fatto, il tiro dagli undici metri al Bari che si riporta in vantaggio. Per Melinte non si tratta della prima ingenuità di questo campionato; la sua prestazione fu disastrosa anche a San Siro contro l’Inter, nella gara persa 4-3. Anche in quell’occasione il difensore aveva praticamente regalato un calcio di rigore per un’entrata fallosa in area di rigore. Il che significa che il Palermo ha bisogno di un degno sostituto di Balzaretti perchè Melinte non è all’altezza del nostro campionato. Zamparini, presidente ambizioso ed esigente dei rosanero, lo sa bene e dopo aver fatto sapere di non voler più vedere il romeno neanche in panchina ha ben pensato di regalarlo al Piacenza fino al termine di questa stagione, e conoscendo il carattere del presidente, mi sa proprio che il povero Melinte non metterà mai più piede a Palermo.