Palermo, punto giovani serie B

03.03.2010 10:30 di Salvatore Affronti  articolo letto 1123 volte
© foto di Federico De Luca
Palermo, punto giovani serie B

Si parla spesso di Pastore, di Kjaer o di Hernandez. Non dimentichiamoci però che anche in serie B il Palermo ha calciatori di spessore che un giorno non molto lontano rientreranno alla base. Iniziamo dall'alto. Nel Lecce capolista balzano all'occhio ben 2 calciatori entrambi difensori che sono cresciuti nel vivaio rosanero e che sono ancora di proprietà del club di Viale del Fante: stiamo parlando di Emanuele Terranova e Antonio Mazzotta. Il primo è colonna portante della squadra salentina, formando insieme a Fabiano una linea centrale insormontabile. Mazzotta invece è partito a rilento (anche perchè è partito in Egitto con l'Under 20) fino a diventare anche lui un punto fermo lì a sinistra dove garantisce spinta e corsa. Scendendo troviamo il Vicenza con anch'essa 2 calciatori: l'esterno classe '88 Luca di Matteo e l'attaccante classe '90 Gianvito Misuraca. Il primo è arrivato in Veneto solo a gennaio dopo una parentesi non felice in quel di Crotone, mentre la punta campione d'Italia gioca ogni tanto anche perchè davanti ha due calciatori di spessore per la categoria come Sgrigna e Bjelanovic. Anche Misuraca però è partito a settembre in Egitto con l'U20. A PIacenza invece milita Edgar Cani, colosso albanese che è arrivato a gennaio dal Padova dove aveva collezionato due gol. Doppietta all'esordio contro la Triestina in un match-salvezza, ha già brillato nelle prime apparizioni piacentine. Anche Melinte nelle fila piacentine, il romeno ha già esordito con una prestazione non troppo brillante. In quel di Cittadella invece Davis Curiale, attaccante classe '87 che parte molto spesso nell'11 titolare mettendo a segno 2 gol.