Palermo, scopriamo il ghanese Acquah

23.02.2010 19:32 di Salvatore Affronti  articolo letto 2899 volte
© foto di Federico De Luca
Palermo, scopriamo il ghanese Acquah

Arrivato nel mercato di riparazione, andiamo a scoprire il nuovo ghanese acquistato dal DC United Afriyie Acquah. Nato il 5 Gennaio 1992 ad Accra, in Ghana, inizia la sua carriera nelle giovanili del Goldfields, ma nel 2005 firma per il Glentoran Academy. Nell'anno 2006 vince il premio come "miglior centrocampista ghanese Under 14". Nel 2008 passa al Mine Stars ed in Estate 2009 firma con il Bechem United , ma nel settembre 2009 viene acquistato nella squadra di Washington del DC United. Il 1° Febbraio 2010 viene ufficializzato il suo passaggio al Palermo, dopo alcune settimane di prova. Il calciatore arriva insieme ad altri giovani calciatori che andranno a rinforzare la Primavera campione d'Italia come Cristofari, Radu e Caroppo. Conta diverse presenze con l'Under 17 del Ghana.

SISSOKO? FORSE ESSIEN - Che tipo di calciatore è lo sconosciuto Acquah? Lo svela chi lo ha scoperto, cioè il direttore sportivo dei rosanero Walter Sabatini in un'intervista rilasciata a Tuttosport: "L'abbiamo già provato a lungo qualche mese fa e ora l'abbiamo tesserato. E' un giocatore polivalente, sa fare tutto ed ha personalità. Pergolizzi, il nostro "costruttore", lo proverà da mezz'ala o mediano, poi magari passerà nell'altra "officina" quella di Delio Rossi. Tutt'altro che timido, Acquah è un giocatore muscolare, con grande facilità di palleggio. Più che Sissoko mi ricorda Essien del Chelsea, è ghanese come lui. Ma ora non si monti la testa". Più esaustivo di così? Ci prova a dare un'ulteriore descrizione del ghanese Rosario Argento, responsabile del settore giovanile rosa: "Centrocampista ambidestro molto duttile e dalla buona tecnica, può coprire la zona centrale e le fasce, ma quello che sorprende di piu e la volontà, la grande determinazione su ogni pallone". E' alto 179 cm e pesa 70 kg.