ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Avv. Rombolà: "Serie B? Speranze ridotte al lumicino...."

01.07.2019 15:32 di Rosario Carraffa   Vedi letture
ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Avv. Rombolà: "Serie B? Speranze ridotte al lumicino...."

L'Avv. Carlo Rombolà, docente LUISS ed esperto di diritto sportivo, è stato intervistato in esclusiva da TuttoPalermo.net, dove ha parlato sulle ultime vicende in casa Palermo.

Dopo la PEC di giorno 30 giugno 2019, inviata da parte del Palermo alla Lega ed alla FIGC, ci sono speranze per l'iscrizione del club rosanero al campionato cadetto?

"Ho letto che la Sporting Network avrebbe inviato una pec a FIGC, Lega, Co.Vi.So.C. e autorità locali nel tentativo di salvare la categoria. Questa volta però, a mio giustizio è bene dire ai tifosi rosanero che le speranze sono ridotte al lumicino. Quand’anche vi sia stata una qualche tipologia di truffa ai danni dei vertici rosanero, la questione non potrà mai ricadere sulla Lega: se c’è davvero un truffato, questa volta, dovrà piangere se stesso in quanto causa del suo male".

Il 4 luglio ci sarà il verdetto da parte della Covisoc, mentre entro giorno 8 luglio potranno essere presentati i vari ricorsi (sui documenti presentati, non si potrà più integrare la documentazione) con l'ultima parola che spetterà al Consiglio Federale il 12 luglio, cosa potrebbe succedere al Palermo?

"L’U.S. Città di Palermo è ancora in piedi, questo è un fatto. La decisione sul futuro del Club arriverà, come detto, il prossimo 12 luglio. In linea teorica dopo quella data si arriverebbe tardi anche per un’eventuale iscrizione in Serie D, visto che il termine ultimo scadrà proprio quel giorno. Tuttavia, in quel caso si avrebbe una deroga speciale che permetterebbe l’iscrizione del Palermo fuori tempo massimo (e in sovrannumero)".