Palermo, il nuovo progetto dovrà garantire la Serie A in un percorso triennale

08.07.2019 11:24 di Tutto Palermo Redazione   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, il nuovo progetto dovrà garantire la Serie A in un percorso triennale

Per chi dovrà prendere il nuovo Palermo, oltre alla credibilità, all’onorabilità ed all’affidabilità dei proponenti sia dal punto di vista penale che sportivo, sarà previsto un piano triennale, infatti chi si proporrà dovrà dimostrare di essere in grado non solo di potere gestire il prossimo campionato in maniera ottimale, ma anche di avere un percorso che porti dalla D alla C e dalla C alla B in due anni per poi pensare alla Serie A. Servirà, come evidenza TuttoPalermo.net, un assegno da 150 mila euro per l’iscrizione in sovrannumero nel campionato di Serie D. Il bando prevederà anche la creazione di una squadra giovanile e di una femminile ed un piano relativo all’utilizzo dello stadio "Renzo Barbera" e l’ingresso nel capitale societario di una quota proveniente dall’azionariato popolare. Non ci saranno paletti per quanto riguarda i proprietari di un’altra società calcistica, ma sarà però data priorità ai soggetti che non avranno altra società di qualsiasi serie.