Palermo, Martinelli: "Spero di poter portare il Palermo dove merita, per me è una sfida"

20.08.2019 14:38 di Gabriele Di Tusa   Vedi letture
Palermo, Martinelli: "Spero di poter portare il Palermo dove merita, per me è una sfida"

Alessandro Martinelli, centrocampista del Palermo, è intervenuto in conferenza stampa ed ha parlato sia del suo passato che del suo presente al Palermo, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: ”Carriera al Brescia che non è andata benissimo? Merito degli altri che sono stati bravi, l’importante era vincere il campionato. Io sono soddisfatto della scorsa stagione, ho imparato anche a stare in panchina e a subentrare. Con Corini c’era stima reciproca, un bel rapporto. Se si era rotta qualcosa con il Brescia? Più che rotto hanno puntato su altri giocatori, su ragazzi giovani. Io essendo un po’ più anziano sono andato via. Dalla A alla D? Diciamo che è stata una situazione arrivata all’improvviso. Conoscevo Palermo come piazza, ho conosciuto Sagramola e adesso spero di poter portare il Palermo dove merita, per me è una sfida. Se ho avuto offerte dalla B? C’erano state delle offerte, ma offerte dove non c’era un progetto, non avevo particolare attrazione. Poi è arrivato Palermo, e per me è una bella sfida, ripartire dal basso per arrivare in alto. Per me se è un passo indietro? Sicuramente può essere rischioso, perchè se un anno va male rischio l’anno prossimo di trovarmi senza squadra. Ma bisogna rischiare nella vita. Fascia da capitano? E’ stato un onore, oltre che una sorpresa. In una squadra appena nata poi".