Palermo, Pomini: "Per prima cosa dobbiamo pensare a vincere venerdì sera"

 di Rosario Carraffa  articolo letto 216 volte
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Pomini: "Per prima cosa dobbiamo pensare a vincere venerdì sera"

Il portiere del Palermo Alberto Pomini, protagonista della conferenza stampa odierna, presso il "Tenente Onorato" di Boccadifalco, ha parlato di tanti argomenti, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Dobbiamo pensare per prima cosa a vincere venerdì sera in casa della Salernitana. L'errore forse nostro è stato di essere troppo sicuri di noi stessi, ma ora dobbiamo pensare a vincere la prossima gara ormai non dobbiamo pensare più al passato. Contro il Cesena abbiamo disputato la migliore partita da quanto è arrivato il mister Stellone. Intanto pensiamo a Salerno, solo dopo penseremo agli eventuali play-off. Sono dispiaciuto per il risultato di sabato, ma sinceramente la squadra di energie ne ha ancora tantissime. Non c’è tempo per recriminare, dobbiamo restare compatti ed avere entusiasmo vedendo le cose con positività". Ha parlato anche di Igor Coronado che ha sbagliato il rigore nel match contro il Cesena e dei play-off: "E' un ragazzo intelligente, sa che la considerazione che tutti noi e tutta la città ha di lui non passa dal rigore di sabato. Confidiamo nelle sue qualità, ha messo a segno 9 reti e sarà importante perché avrà ancora tanto da dire. I play-off sono gare cariche di adrenalina e molto difficili, perché è come se fossero tutte delle finali. Serviranno eventualmente voglia ed entusiasmo per dimostrare che la Serie A è ancora lì".