Palermo, Tedino: "Oggi non è stata una partita brillante, però..."

14.04.2018 17:28 di Rosario Carraffa  articolo letto 407 volte
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Tedino: "Oggi non è stata una partita brillante, però..."

Il tecnico del Palermo Bruno Tedino, intervistato dalla sala stampa dello stadio "Renzo Barbera", ha analizzato il pareggio ottenuto per 1-1 contro la Cremonese, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Con il Pescara abbiamo fatto una partita insufficiente, oggi abbiamo fatto delle cose pregevoli, con un buon secondo tempo con almeno 20-22 minuti, abbiamo fatto goal e delle buone azioni. Dobbiamo cercare le cause e devo farlo io, perchè non siamo stati bravi a chiudere la gara. Il rammarico nostro è questo. Dobbiamo analizzare con serenità quello che succede. Dobbiamo fare il massimo in queste 7 gare che rimangono. Jajqlo si è fatto male ed a noi è mancato. Giocare con tanti giovani come abbiamo fatto noi non è semplice. Serviva molto probabilmente qualche cosa di diverso, Mato ci è mancato sicuramente che abbiamo perso per infortunio in questa gara. In questo momento sono tutte difficili le squadre da affrontare, perchè tutti devono arrivare a d un obiettivo importante. Noi dobbiamo fare di più, ovviamente. Due partite inc asa che vengono sbloccate si devono vincere. E' già la seconda volta che prendiamo goal nella stessa maniera, dobbiamo lavorare su questo. Devo recuperare qualche giocatore importante. Oggi non è stata una partita brillante, dove però nel secondo tempo abbiamo fato bene. Perdere gente come Bellusci, Rajkovic ecc., non è una cosa facile per noi. Nestorovski? E' un giocatore con determinate caratteristiche ed in questo momento non lo stiamo servendo come dovremmo fare. Però lui sta dimostrando di essere importante per noi. Oggi poteva andare in rete. La colpa è mia molto probabilmente".