Qual. Euro 2020, Italia-Armenia: 9-1

18.11.2019 22:35 di Davide Raja   Vedi letture
Nicolò Zaniolo
© foto di www.imagephotoagency.it
Nicolò Zaniolo

Al "Renzo Barbera" di Palermo l'Italia ha demolito l'armonia con il risultato pazzesco di 9-1 in questa ultima partita della fase a gironi valida per le qualificazioni all'Europeo 2020. All'8' è passata in vantaggio la nostra nazionale con il colpo di testa vincente di Ciro Immobile su un cross delizioso di Federico Chiesa. Il raddoppio è arrivato dopo appena un minuto con il primo gol in azzurro di Nicolò Zaniolo che si è inserito in velocità per poi concludere con un destro che si è insaccato in rete passando tra le gambe del portiere avversario. Al 22' retropassaggio suicida da parte di Leonardo Bonucci che ha servito involontariamente Alexandar Karapetyan che con un cucchiaio ha preso in pieno la traversa. Al 29' Bonucci ha rimediato servendo splendidamente Niccolò Barella che ha appoggiato il pallone in rete per il terzo gol azzurro. Un minuto dopo Chiesa ha preso in pieno il palo con un destro a giro. Al 33' è arrivato il poker dell'Italia con Immobile che si è ritrovato a tu per tu col portiere e ha insaccato dopo averlo smarcato. Al 64' è arrivata anche la doppietta per Zaniolo, servito da Jorginho, che da fuori area ha armato il suo sinistro che non ha lasciato scampo al portiere armeno. Al 72' Alessio Romagnoli ha siglato il sesto gol azzurro con una zampata a seguito di una respinta del portiere su calcio d'angolo. Al 75' l'Italia ha conquistato un calcio di rigore, realizzato da Jorginho che ha ignorato la richiesta di Chiesa che avrebbe voluto realizzare la sua prima rete azzurra. Prima rete in azzurro che è arrivata al 78' invece per Riccardo Orsolini proprio su assist di Chiesa. Al 79' è arrivato il gol della bandiera dell'Armenia con una botta da fuori area di Babayan. All'81' ha trovato finalmente la sua prima rete in nazionale Chiesa con un colpo di testa da centravanti, con Orsolini che ha ricambiato l'assist. Partita a senso unico, che ha fatto divertire i tanti presenti al Barbera. 

Marcatori: 8' e 33' Immobile (I), 9' e 64' Zaniolo (I), 29' Barella (I), 72' Romagnoli (I), 75' rig. Jorginho (I), 78' Orsolini (I), 79' Babayan (I), 81' Chiesa (I).