Serie D, come si vince lo scudetto di categoria

15.07.2019 12:00 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Giovanni Padovani
Serie D, come si vince lo scudetto di categoria

Noi di TuttoPalermo.net, andiamo ad evidenziare con la normativa attualmente in vigore come si diventa Campione d'Italia di Serie D. Partecipano alla lotta scudetto di categoria le nove squadre che si classificano al primo posto dei nove gironi, che verranno poi divise in tre triangolari; nel primo saranno inserite le vincenti dei gironi A, B e C, nel secondo quelle di D, E e F e nel terzo le prime di G, H e I. Si giocano gare di sola andata, con la prima squadra che riposerà determinata tramite sorteggio (secondo lo stesso criterio si designerà la squadra che giocherà la gara in trasferta). Chi vince il primo incontro riposerà nel secondo o, in caso di pareggio, quella che avrà disputato la prima sfida in trasferta. Passano alla fase successiva le vincenti dei rispettivi triangolari, a cui va ad aggiungersi la seconda migliore classificata. Spazio poi a semifinali e finale, in campo neutro: in caso di parità si passerà direttamente ai calci di rigore. Nel caso di arrivo a pari punti nel triangolare si terrà conto degli scontri diretti e in seguito della miglior posizione della classifica della Coppa Disciplina del campionato di Serie D. Per stabilire la miglior seconda si terrà invece conto, oltre che dei punti, della miglior posizione della classifica della Coppa Disciplina e dell'età media più giovane.