Serie D, ecco come funziona la regola degli Under

08.08.2019 18:14 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com
Serie D, ecco come funziona la regola degli Under

Andiamo ad evidenziare il funzionamento nel dettagli della regola degli Under in Serie D per la stagione 2019/2020; in seguito al C.U. 184 del dicembre 2018, infatti per il campionato che è ormai alle porte, dovranno scendere in campo, come già anticipato a più riprese da TuttoPalermo.net, necessariamente quattro under 20, di cui: 1 potrà essere nato nel 1999, mentre gli dovranno essere nati dopo il primo gennaio 2000 ed uno necessariamente del 2001. È chiaro che potranno essere tutti del 2001 o essercene 3 del 2000 ed uno del 2001, ma non potranno esserci contemporaneamente in campo meno di 4 giovani di cui un giocatore nato dopo il 1° gennaio 2001 e due dopo il 1° gennaio del 2000. Ciò significa anche che, qualora dovesse uscire dal campo il calciatore nato dopo il 2001, dovrà essere sostituito da un pari età, mentre un 2000 o un 1999 potranno essere sostituiti da un pari età od anche da un giocatore più giovane. Si tratta di numeri minimi, cosicché l’allenatore è sempre libero di poterne schierare di più, purché, sia rispettato il numero minimo per ciascuna fascia di età. Il tecnico potrà mandare in campo anche 7 nati dopo il 1999, ma la sua squadra sarà sanzionata, con la sconfitta a tavolino, se durante tutta la gara non saranno presenti in campo contemporaneamente almeno tre giocatori nati dopo il 1° gennaio 2000 di cui uno nato dopo il 1° gennaio 2001.