Brescia, Cellino: "Palermo mi rievoca bei ricordi"

15.02.2019 10:40 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Brescia, Cellino: "Palermo mi rievoca bei ricordi"

Il Presidente del Brescia, intervistato da La Gazzetta dello Sport ha parlato della partita di stasera e non solo, ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: "Il risultato conta tanto, ma non è la partita della vita. Piuttosto sono triste, leggo dei guai del Palermo e non mi va di dare pareri perché sono troppo legato ai ricordi. Nel 2004, infatti, conquistai la A con il Cagliari proprio insieme ai rosanero. Era una Serie B spettacolare, con 24 squadre e il nostro calcio stava per entrare in una fase delicatissima. In quegli anni difficili mi sono ritrovato spesso al fianco di Maurizio Zamparini in tante battaglie di Lega. Ora non so cosa sia accaduto, non sento Maurizio da tempo. Da fuori è impossibile giudicare il perché di questa situazione di grande incertezza. Balotelli? Porte aperte a Mario (nato a Palermo, Mario Balotelli ha vissuto tutta l'infanzia proprio a Brescia ndr.), un talento rimasto imprigionato. Se lui sceglie di adeguarsi ai nostri parametri finanziari è chiaramente il benvenuto. Io sarei il suo primo tifoso".