ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Marsala, Presidente Cottone: "Domenica si giocherà regolarmente. Ecco cosa è successo... Palermo? Tante insidie in Serie D"

28.08.2019 16:36 di Rosario Carraffa   Vedi letture
ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Marsala, Presidente Cottone: "Domenica si giocherà regolarmente. Ecco cosa è successo... Palermo? Tante insidie in Serie D"

Il Presidente ed Amministratore Delegato del Marsala Calcio, Domenico Cottone, ha parlato in esclusiva ai microfoni di TuttoPalermo.net, sulle condizioni del campo e del match che la propria squadra giocherà contro il nuovo Palermo.

La partita Marsala-Palermo, possiamo tranquillamente affermare che si giocherà domenica pomeriggio allo stadio municipale 'Antonio Lombardo Angotta'"?

"Si giocherà senza nessun dubbio. Anzi domani alle ore 10:30 circa sapremo se si apriranno anche le curve dello stadio. In questo caso daremo ai tifosi del palermo che sono già 800 la gradinata con possibilità di arrivare a 3000/4000 posti ed ai tifosi del Marsala la curva".

Quali sono state le reali problematiche del manto erboso di Marsala?

"Il 28 luglio si sono guastati i motorini che portano l'acqua al campo, sono stati messi in giacenza, con qualche errore di comunicazione che non abbiamo ricevuto da parte del Comune. Solo dopo sono stato contattato che il costo per la riparazione era di euro 3700, ma io avevo già acquistato i nuovi ad euro 2900 compreso di iva, facendoli subito istallare. La ditta che ha lavorato ai lavori è stata Palumbo, la stessa che ha sistemato il manto erboso del Palermo. Sono stati seminati sulla sabbia gli speciali semi che sono germogliati in soli tre giorni. Il campo è praticabile ed a ottobre avremo un manto erboso come quello del Barbera".

Che partita sarà quella di domenica tra le due compagini siciliane?

"Sarà una partita sicuramente di festa per prima cosa, visto che il Marsala ed il Palermo sono due società gemellate. Il Marsala poi ha il Presidente palemitano, così come l'allenatore e 9/11 giocatori sono palermitani. Siamo quasi il Palermo 2. Abbiamo in rosa tanti giovani con giocatori che hanno fatto anche la B".

Qual è l'obiettivo del Marsala per questa nuova stagione?

"L'obiettivo è come per la scorsa stagione la salvezza tranquilla. Lo scorso anno siamo arrivati terzi ed abbiamo giocato la finale play-off facendo molto bene".

Cosa pensa del nuovo Palermo?

"Il Palermo secondo me è una buona squadra per la Serie D, ma non è una corazzata come lo era il Bari la scorsa stagione. Potrà trovare qualche difficoltà. Anche se rimane una candidata per il primo posto".

Tornando a parlare della partita Marsala-Palermo, può confermare che ci sarà uno stadio pieno?

"Pensiamo sinceramente di si. Lo scorso anno con il Bari ad esempio abbiamo raggiunto 4200 spettatori, di cui 350 tifosi ospiti. Per il Palermo è doveroso ricordare che oltre gli 800 tagliandi già venduti, possono acquistare anche quelle degli altri settori senza nessun problema. Se il Prefetto domani darà l'ok per aprire la curva, come già detto ai tifosi azzurri andrà questa, mentre ai tifosi rosanero la gradinata, potendo arrivare a 7200 spettatori anche se lo stadio ne può contenere tanti in più, ma per questo non dipende da noi". 

Quali saranno le squadra che lotteranno per il primo posto della Serie D, girone I?

"Oltre il Palermo, vedo Savoia, FC Messina e Acireale. Non è da escludere qualche sorpresa, basta vedere i vari gironi della scorsa stagione. Ci sono campi difficili, per esempio il nostro è abbastanza grande, ma si trovano campi come quello della Cittanovese ad esempio che è stretto e sintetico. La Serie D non è facile per niente. Per vincere bisogna avere ottimi elementi tra i giovani e tra i giocatori esperti". 

Campo dello stadio municipale
Campo dello stadio municipale "Antonio Lombardo Angotta" © foto di Domenico Cottone